Teo Costa: degustazione di vini in uno splendido scenario

Ore 17.30: degustazione di  vini presso l'Azienda Agricola Teo Costa, seconda tappa della nostra gita.


 
Abbiamo scoperto questa azienda agricola e i suoi vini l'anno scorso e siamo rimasti talmente soddisfatti da voler ripetere l'esperienza.

In un contesto familiare e accogliente, con una bellissima vista sulle colline, sui vigneti e sul borgo medioevale, la signora Nicoletta ci ha presentato una splendida selezione di vini, accompagnati da deliziosi salumi e formaggi.

 

 

L'azienda segue una filosofia produttiva rivolta alla costante innovazione e punta ad utilizzare i progressi della tecnologia per ottenere vini non solo piacevoli ma anche sani e digeribili. Per questo sta sperimentando da alcuni anni la vinificazione senza aggiunta di anidride solforosa, spesso causa di disturbi come il mal di testa.



Noi abbiamo assaggiato e acquistato i seguenti vini:

SANMICE' BARBERA D'ALBA
Il nome deriva dalla frazione San Michele (Sanmicè), a Castellinaldo, dove Teo Costa ha investito circa 10 ettari esclusivamente per il Barbera.
Si tratta di un vino rosso e di buona struttura, di colore rosso rubino con riflessi viola tenue, dal profumo vinoso e fruttato e dal sapore pieno e fresco.
Viene fatto invecchiare 6 mesi in botte e 3 mesi in bottiglia.
Si presenta in bottiglia bordolese spalla alta da 75 cl e va servito ad una temperatura di 12-14°C.
 

 
LIGABUE NEBBIOLO D'ALBA
Il nome e l'etichetta sono dedicati al famoso pittore Antonio Ligabue, che alla nascita venne iscritto all'anagrafe con il cognome della madre: Antonio Costa.
Si tratta di un vino rosso, di corpo, di colore rosso rubino profondo con un riflesso leggermente granato, dal profumo intenso e vinoso, di frutto maturo e con una nota speziata di legno dolce.
Viene fatto invecchiare 1 anno in fusti di rovere grandi e 6 mesi in bottiglia.
Si presenta in bottiglia bordolese spalla alta da 75 cl e va servito ad una temperatura di 17-18°C.

 
CASTELLINALDO BARBERA D'ALBA
Il nome è dedicato a Castellinaldo, stupendo borgo medioevale, che da sempre ha dimostrato grandi potenzialità ed eleganza con il vitigno Barbera.
Si tratta di un vino rosso, di corpo, di colore rosso rubino profondo con un riflesso leggermente granato, dal profumo intenso e vinoso, di frutto maturo e con una nota speziata di legno ben dosato.
Viene fatto invecchiare 18 mesi in fusti di rovere e acacia e 6 mesi in bottiglia.
Si presenta in bottiglia antica anni '50 e va servito ad una temperatura di 17-18°C.

 
TIGER CUVEE' BRUT SPUMANTE
Questo è il nostro vino preferito e quest'anno abbiamo acquistato anche un paio di bottiglie di rosato da assaggiare a casa.
Il nome e l'etichetta sono dedicati ad un quadro di Ligabue.
Si tratta di un vino spumante ottenuto con metodo "charmat" a base di Arneis e Favorita, di colore giallo paglierino scarico con vivi riflessi verdi, dal profumo molto delicato e armonico e dal sapore fresco, che ricorda il lievito e la crosta del pane.
Si presenta in bottiglia champagnotta pesante e va servito ad una temperatura di 7-9°C.

 
Prima di andare via, una visita nella cantina Teo Costa era naturalmente d'obbligo...

 
Infine, dopo aver lasciato ancora una volta il segno del nostro passaggio sul libro delle visite, abbiamo salutato i simpatici proprietari, promettendo di tornare a trovarli.

 

E ricordate:
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento!